Terra Madre Terra Madre - Choose your language Ministero delle politiche agricole forestali Regione Piemonte Comune di Torino Slow Food
 
 Consenso privacy
La rete > Apicoltori di Wolisso

 
Il miele è uno dei prodotti più rappresentativi dell’Etiopia, dove lo si consuma nella bevanda tipica tej (idromele) o come medicinale. Le arnie usate nell’apicoltura tradizionale sono cilindri intrecciati di rami di bambù e ricoperti di foglie. L'alveare è liberato dalle api con una grande quantità di fumo, che spesso compromette la qualità del prodotto. Per migliorarne la purezza e diversificare la produzione (oltre al tej anche miele, propoli, cera), a Wolisso – 120 chilometri a sudovest di Addis Abeba, a un’altitudine di 1800 metri – un’associazione di 17 apicoltori, con l’aiuto di Modena per gli Altri e della rete Mieli d’Etiopia promossa da Slow Food, sta progressivamente affiancando un’apicoltura moderna alle tecniche di raccolta tradizionali. Piuttosto liquido, di colore rosso, dolce e profumato, il miele, di eucalipto e di specie locali come la wanza (Cordia africana), è raccolto in giugno e novembre.

Area di produzione
Wolisso, regione Oromia



Referente
Jemal Muzeyin Mohammed

 
Back
Notizie di Terra Madre
  Italia - 26/02/2013  
  Nuovi paradigmi contro il land grabbing  
  Gandhi ha affermato che su questa terra ci sono abbastanza risorse per tutti, ma esse non sono sufficienti a causa dell’avidità di pochi: l’avidità genera povertà. Dal 2009 in Africa...
 
   
 Archivio

Fondazione Terra Madre C.F. 97670460019 • Note legali Powered by Blulab